Verona è famosa in tutto il mondo per la magnifica Arena e per l’associazione con la storia d’amore di Giulietta e Romeno immortalata da Shakespeare. La città è una delle destinazioni turistiche più gettonate in Italia e nel 2000 è stata nominata "patrimonio storico e culturale" dall’UNESCO.
Popolazione
266.000
Valuta
Euro, € = 100 centesimi
Previsioni del tempo
+2 ...11°C
Castelvecchio

Il castello, costruito da Cangrande II della famiglia Della Scala (1354-1357), era adibito a casa e come punto di fortificazione. Biglietto d’ingresso: 4 euro

​Indirizzo: Corso Castelvecchio, 2​Telefono: +39 0458062611​Sito Web: http://www.comune.verona.it/castelvecchio/cvsito/
Palazzo Della Ragione E Torre Dei Lamberti

Questo palazzo del 12° secolo ha un bellissimo cortile in stile romanico. La vista dalla Torre dei Lamberti lascia letteralmente senza fiato! Biglietto d’ingresso: 3 euro (4 euro incluso Arche scaligere)

​Indirizzo: Piazza dei Signori​Telefono: +39 045 8032726​Sito Web: http://www.cittadiverona.it
Duomo

Il Duomo, originariamente in stile romanico, fu ricostruito nel 12° secolo in una zona dove i Romani avevano sfruttato le naturali terme calde. Biglietto d’ingresso: 4 euro

​Indirizzo: Piazza Bra, 1​Telefono: +39 0458003204 - www.arena.it
Piazza Delle Erbe

Il Forum, centro della vita della città durante il periodo dei Romani, era situato in questa piazza. La Piazza delle Erbe ha continuato a rivestire questo stesso ruolo per secoli, come punto di incontro, sede del mercato e centro politico della città.

L’arena

Costruita dai Romani nel 1° secolo DC, questo stadio ospitava le esibizioni tra gladiatori e animali selvaggi. Oggi è utilizzata soprattutto per l’opera e i concerti. Biglietto d’ingresso: 4 euro

​Indirizzo: Piazza Bra, 1​Telefono: +39 0458003204​Sito Web: http://www.arena.it
Casa Di Giulietta

Risalente al 12° secolo, questa casa apparteneva originariamente alla famiglia Dal Cappello. La confusione del nome Cappello con Capuleti fu origine della credenza diffusa che fosse la casa di Giulietta, l’eroina dell’opera di Shakespeare. Biglietto d’ingresso: 4 euro (casa/ tomba 5 euro)

​Indirizzo: Via Cappello, 23.​Telefono: +39 0458034303​Sito Web: http://www.comune.verona.it/Cultura/index.htm
Tomba Di Giulietta

Secondo la leggenda, nella tomba di Giulietta sono conservate le spoglie di Romeo e Giulietta. Biglietto d’ingresso: 3 euro

​Indirizzo: Via Shakespeare​Telefono: +39 045 8000361​Sito Web: http://www.comune.verona.it/Cultura/index.htm
Teatro Romano

Il teatro fu costruito alla fine del 1° secolo AC e restaurato a metà del 19° secolo. Biglietto d’ingresso: 3 euro

​Indirizzo: Regaste Redentore, 2​Telefono: +39 0458000360 - www.comune.verona.it
La cucina veronese è estremamente saporita. Molti piatti sono a base di carne. Assolutamente da provare è la pastissada de caval, uno stufato a base di carne di cavallo cotto in vino rosso con polenta (una sorta di porridge alto con farina di mais) e carne bollita. Disponibili molti tipi di risotto, ad esempio risi e bisi con piselli o coi bruscandoli con erbe e ricca pasta fatta in casa, soprattutto gli gnocchi. Da provare la soppressa all’aglio (salame con aglio).
Ristorante Il Desco

Ristorante famoso in tutta Italia che vanta due stelle nella guida Michelin. Tra le specialità della casa i maltagliati (pasta fatta in casa) con pomodori e melanzane, fois gras d’oca e filetto di San Pietro con funghi porcini, carciofi, salsa di limone e timo.

​Indirizzo: Vicolo S. Sebastiano, 3/5​Telefono: +39 045 595358
Antica Bottega Del Vino

Caratteristica e deliziosa osteria in cui sono servite tipiche specialità della cucina veronese. Assolutamente da provare il risotto all’amarone (caratteristico vino rosso della regione). Ottima carta dei vini. È anche possibile gustare un semplice bicchiere di vino con tartine. Durante la stagione dell’opera il locale è frequentato dai cantanti.

​Indirizzo: Vicolo Scudo di Francia, 3​Telefono: +39 045 8004535​Sito Web: http://www.bottegadelvinonyc.com
Locanda Castelvecchio

Situato sul lato opposto di Castelvecchio, il locale è considerato molto kitsch con il vecchio arredamento e i grandi specchi, anche se molti clienti lo trovano estremamente affascinante. Vengono servite tipiche specialità con carni arrosto e bollite con molti tipi di salse (da provare la pearà con pane, pepe e midollo, salsa verde e salsa grèn).

​Indirizzo: Corso Castelvecchio, 21​Telefono: +39 045 8030097
Trattoria Il Pompiere

Una delle trattorie più vecchie di tutta Verona dove è possibile gustare la semplice cucina locale. Da provare le carni di maiale salate e i formaggi.

​Indirizzo: vicolo Regina d’Ungheria 5​Telefono: +39 045 8030537
Osteria Duomo

Altro ottimo ristorante dove gustare la cucina locale o sorseggiare semplicemente un bicchiere di vino accompagnato con salami.

​Indirizzo: via Duomo, 7A​Telefono: +39 045 8007333
Pizzeria Da Salvatore

Qui è possibile mangiare la migliore pizza di Verona, che è piccola, rotonda e croccante, come preferita dallo stile locale. Le pareti del locale sono tappezzate di personaggi famosi.

​Indirizzo: piazza S. Tommaso, 6​Telefono: +39 045 8030366
Pizzeria Al Redentore

Delizioso locale situato in una vecchia chiesa, molto vicino al Teatro romano. La pizza è ottima.

​Indirizzo: via Redentore, 15/17​Telefono: +39 045 8005932
Caffé Coloniale

Questo bar offre una scelta di cioccolate e dolci. Aperto per colazione, snack pomeridiano e aperitivo pre-serale.

​Indirizzo: piazza Viviani Francesco, 14/c
Caffé Mattei

Famoso caffé d’epoca specializzato nel tè delle cinque. Le torte sono deliziose, in particolare i pasticcini con lamponi. Purtroppo a seguito di un recente restauro molto del fascino mitteleuropeo è andato perso.

​Indirizzo: vicolo Crocioni, 6
Pasticceria Flego

Consigliato per gli ottimi pasticcini e dolci che sembrano creati da architetti.

​Indirizzo: porta Borsari, 9
A Verona (e nel nord est Italia in generale), la gente locale ama incontrarsi nelle osterie (cantine) durante il giorno per bere un bicchiere di vino (bianco da mezzogiorno fino a pomeriggio inoltrato e rosso la sera). Da tale abitudine deriva la (falsa) credenza che la popolazione di questa zona sia spesso ubriaca. In realtà beve uno o due bicchieri al giorno, accompagnati sempre da tartine, salami e altri snack.In inverno e primavera la vita notturna di Verona è abbastanza tranquilla e la gente si riunisce soprattutto nelle osterie (vedere sopra) o nei club e nelle discoteche. In estate la vita si rianima e i tavolini all’aperto sono frequentatissimi o le strade del centro città sono invase dai passanti.
Osteria Mondodoro

Ottima carta dei vini e deliziose tartine con formaggio, salami e verdure.

​Indirizzo: via Mondo d’oro, 4
Osteria Le Vecete

Altro locale tipico con tartine e buon vino.

​Indirizzo: via Pellicciai, 32/a
Osteria Sottoriva

Osteria rinomata e frequentatissima dai giovani. Il vecchio proprietario era conosciuto a Verona per la sua scortesia. Oggi il locale è più raffinato ma sicuramente meno interessante.

​Indirizzo: via Sottoriva, 9
Caffè Brasserie Filippini

A Verona i bar per l’aperitivo si trovano in piazza Erbe. Il più famoso è Filippini, ma vicino ci sono anche altri ottimi locali come l’Osteria Verona e Bloom.

​Indirizzo: piazza Erbe, 26​Sito Web: http://www.caffefilippini.it
Osteria Del Bugiardo

Altro locale alla moda dove sorseggiare un aperitivo con snack.

​Indirizzo: Corso Porta Borsari, 17
Discoteca Berfi’s Club

Rinomata discoteca locale, anche ristorante dove spesso è possibile ascoltare musica dal vivo o cimentarsi nel cabaret.

​Indirizzo: via Lussemburgo, 1​Sito Web: http://www.berfis.com
Rivamancina

Questo cocktail e music bar è rinomato per gli interni funky e per l’esposizione di opere di arte moderna che cambiano ogni mese. Affollatissimo nei week-end!

​Indirizzo: Vicolo Quadrelli, 1
Lo shopping in Italia è un must! Per acquistare abiti, borse, scarpe e accessori alla moda, fare un giro a via Mazzini, via Cappello e corso Portoni Corsari, dove è possibile trovare Max Mara, Cartier e moltissimi altri marchi famosi. Agli appassionati di antichità o quadri, si consiglia di visitare corso Sant’Anastasia e le zone adiacenti disseminate di negozi di antichità: Antichità Due Torri, Antichità Sottoriva e gallerie d’arte (Boxart, Arts Noveaux). Il terzo sabato del mese viene organizzato anche un mercato di anticaglie a piazza San Zeno con mobili, gioielli, francobolli e persino macchine e moto antiche.Per chi desidera imparare a cucinare all’italiana, al mercato in piazza Erbe è possibile acquistare prodotti alimentari. Al centro città è possibile trovare molte vinerie, ad esempio l’Istituto enologico italiano (via Sottoriva, 7) che offre una ricca scelta di vini italiani e internazionali ed è situato in un delizioso scantinato antico con archi.
Sviluppato da:
Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all'impiego di cookie in conformità alla nostra Politica sui cookie
Si è verificato un errore
Aggiorna la pagina o riprova più tardi