48 ore a Liverpool

Con la sua anima calda e un vero senso di comunità, Liverpool è la destinazione perfetta da esplorare per un weekend o un paio di giorni. Oltre ai famosi campi da calcio e ai tour a tema sui Beatles, Liverpool offre emozionanti luoghi di cultura e arte, un fiorente panorama gastronomico e una vivace vita notturna, garantendovi abbastanza cose da fare e vedere per riempire le vostre 48 ore.

Giorno 1

Cow and Co: immagine via Facebook

Mattina: partite con il piede giusto con una colazione al Cow & Co Cafe (15 Cleveland Square). Posizionato in un angolo tranquillo tra il fiume e il trambusto di Ropewalks e L1, questo accogliente bar serve deliziose cialde e uno dei migliori caffè della città. Inoltre ci sono un sacco di chincaglierie interessanti, articoli per la casa e riviste indipendenti da sfogliare mentre sorseggiate la vostra tazza di caffè. È un locale rilassato ed elegante, un'ottima introduzione a Ropewalks.

Tate Liverpool: immagine via Facebook

Dopo la colazione, dirigetevi verso l'Albert Dock. Fate il giro del complesso di ristoranti, bar e negozi che costituiscono il più grande gruppo di edifici di Grado I nel Regno Unito, verso il Tate Liverpool. I rinnovati magazzini portuali ospitano centinaia di opere di alcuni dei più grandi artisti dell'arte moderna e contemporanea. Se la vostra passione è la fotografia, recatevi all'Openeye Gallery vicino Mann Island.

Mentre lasciate il complesso di Mann Island, non dovreste assolutamente perdervi lo spettacolo dell'iconico gruppo di grandi edifici in stile art déco adiacente. Quando il Royal Liver Building fu costruito nel 1911, era l'edificio più alto d'Europa. Non perdetevi i "Liver Birds" sulla cima: si tratta di rappresentazioni di uccelli mitici simili al cormorano e sono l'emblema della città.

Oh Me Oh My: Immagine via Facebook

Sull'angolo della vicina Water Street si trova la grandiosa sala da tè Oh Me Oh My (West Africa House, 25 Water St), situata all'interno dell'ex Bank of West Africa. Fateci un salto per un panino o uno spuntino, o andate nel vicino Baltic Fleet (33A Wapping), dove servono piatti tradizionali da pub e lo stufato locale "scouse", il tutto all'interno di una storica birreria situata accanto ai moli.

Pomeriggio

Utility: immagine tramite Facebook

Dirigetevi verso la L1, vicino al lungomare presso l'imponente parcheggio di John Lewis. Entrate in Utility (8 Paradise Place), che si trova di fronte a John Lewis. Il negozio di design a conduzione familiare è un punto di riferimento per chiunque abbia bisogno di regali, cartoline e articoli per la casa. Per acquisti più esclusivi, avvicinatevi a Waterstone's, girate a destra ed entrate da Bluecoat Display Center (50 College Ln). Questa galleria di artigianato e design contemporaneo vende e promuove lavori di qualità di 350 artigiani selezionati. Di fronte c'è il locale spagnolo Lunya (18-20 College Lane): le loro tapas sono fantastiche, ma vale la pena visitare anche il negozio di gastronomia adiacente, che offre una fantastica gamma di prelibatezze spagnole, libri di ricette, prodotti secchi e articoli per la casa. Un altro luogo perfetto per lo shopping.

Bold Street Coffee: immagine via Facebook

È ora di prendere un caffè, quindi andate vicino a Hanover Street, all'incrocio con Bold Street. Bold Street è l'epicentro gastronomico di Liverpool, ed è anche la strada in cui troverete caffetterie che servono specialty coffee. Bold Street Coffee (89 Bold Street) serve il miglior caffè in città ed è stato recentemente nominato una delle 25 migliori caffetterie nel Regno Unito dal Sunday Times.

Fact: immagine via Facebook

Dall'altra parte della strada, noterete la facciata curva di FACT (88 Wood Street) sull'adiacente Wood Street. Questo polo culturale è dedicato alle arti basate sui media e le mostre recenti includono Type Motion, con esempi eccezionali di testi e tipografia, e Follow, che esplora il tema dell'identità e dei social media. Il locale ospita anche un cinema Picturehouse, una caffetteria e un bar. Date un'occhiata alle loro mostre in esposizione prima di ritornare nel vostro hotel o appartamento e prepararvi per la serata.

Filter and Fox: immagine tramite Facebook

Iniziate la serata con un cocktail da Filter and Fox (27 Duke Street). Questo bar di quartiere è piccolo ma perfetto, e i loro affascinanti barman creano dei drink fantastici. Se siete più tipi da pub, i locali nel Georgian Quarter sono quello che fa per voi: provate Philarmonic Dining Rooms (36 Hope Street), Peter Kavanaghs (2-6 Egerton Street) o The Grapes (60 Roscoe Street).

Maray: immagine via Facebook

Per cena, vi consigliamo Maray (91 Bold Street): il locale offre uno dei menu più eclettici in città. Il locale serve piccoli piatti che fondono cucina libanese e cucina scandinava. Ordinate dei piatti da condividere e rimpinzatevi.

Pen Factory: immagine via Facebook

Dopo cena, andate su Hardman Street e raggiungete Buyers Club (24 Hardman Street). Nascosto in un vicolo dietro The Old Blind School, il complesso è costituito da un ristorante con cucina a vista, un locale per la musica e un bar: insomma, un luogo perfetto per un drink. È ancora troppo presto per andare a letto? Andate a dare una sbirciata a quello che succede al piano di sopra del locale oppure camminate lungo Hope Street e raggiungete Frederiks (32 Hope Street) o Pen Factory (13 Hope Street).

Giorno 2

East Avenue Bakehouse: immagine tramite Facebook

Mattina: ritornate su Bold Street per la colazione, dove troverete East Avenue Bakehouse (112 Bold Street): il locale serve le migliori uova alla Benedict della città. Aggiungetevi una spremuta d'arancia e un cappuccino, godetevi gli aromi del caffè e il tram tram mattutino del quartiere.

La stazione centrale si trova in fondo a Bold Street e di qui potrete saltare subito su un treno Mersey Link per raggiungere Crosby Beach. Una passeggiata sulla spiaggia è l'ideale per rilassarsi e distendersi durante la vostra vacanza, e dalla spiaggia potrete avere una prospettiva diversa sulla città. Inoltre, qui troverete "Another Place", l'incredibile e famosa installazione dell'artista Anthony Gormley che consiste di 100 figure umane a misura reale rivolte verso il mare e realizzate in ghisa.

Mowgli: immagine tramite Facebook

Ritornate alla stazione centrale e dirigetevi a Mowgli (69 Bold Street) in Bold Street per il pranzo. Il ristorante reinterpreta il cibo di strada indiano con piatti fragranti e deliziosi. Il personale cordiale sarà lieto di aiutarvi con il menu, ma vi consiglio di scegliere il Tiffin: potrete avere una selezione casuale di piatti dal menu.

Pomeriggio: passeggiate fino al Georgian Quarter, dove le due cattedrali fiancheggiano Hope Street. Scegliete voi quale visitare per prima: la cattedrale anglicana (St. James Mount) è la più grande del paese e offre panorami mozzafiato sulla città dal suo campanile. La Metropolitan (Cathedral House, Mount Pleasant) è spettacolare e iconica, e vanta la vetrata più grande del mondo e una straordinaria cripta a volta.

92 Degrees Coffee: immagine tramite Facebook

All'angolo tra Hope Street e Hardman Street troverete 92 Degrees Coffee (24 Hardman Street), in una posizione perfetta per un picnic pomeridiano. Appena fuori dal bar c'è una stazione di biciclette Citybike: basterà usare la vostra carta di debito per noleggiarne una per un'ora. Scendete lungo Hope Street verso la cattedrale anglicana, girate a sinistra su Gambier Terrace, poi a destra su Catherine Street. Attraversate l'arteria principale di Upper Parliament Street e continuate lungo l'alberata Princes Avenue. Poco prima della fine, vedrete un tripudio di colori vivaci sulla strada alla vostra sinistra. Questo è l'inizio delle Granby Four Streets, un progetto artistico a cui è stato recentemente assegnato il Turner Prize. Si tratta di un progetto di edilizia volto al rinnovamento delle abitazioni a schiera delle quattro strade del quartiere che mira a fornire posti di lavoro e dimore in vendita o in affitto esclusivamente per gli abitanti della comunità in modo sostenibile. In Granby Street, c'è un laboratorio in cui è possibile osservare gli artigiani mentre creano maniglie per porte e piastrelle, e restaurano oggetti di seconda mano. Dopo aver fatto un giro nel vicino Prince's Park, sarà ora di restituire la bicicletta.

Sera: dirigetevi verso il distretto finanziario di Liverpool. The Ship and Mitre (133 Dale Street) è un pub vivace e perennemente affollato che serve una vasta selezione di birre artigianali e gode di un'atmosfera gioviale.

Etsu: immagine tramite Facebook

Lì vicino troverete il contemporaneo ma rilassato ristorante Etsu (25 The Strand), che offre piatti sempre eccellenti. Il sushi preparato ad arte, la tempura croccante e le abbondanti ciotole di udon sono tutte scelte deliziose che vi consiglio. Però, assicuratevi di lasciare dello spazio per il gelato al tè verde. Il personale è molto ospitale e sarà sempre pronto a rispondere a qualsiasi domanda avrete sul menu.

Jenny's Bar: immagine tramite Facebook

Dietro l'angolo troverete Jenny's Bar (The Old Ropery, Fenwick Street). Entrate nel locale indicato da un vecchio parasole con su scritto "Seafood Restaurant": si tratta di un rifugio con un'atmosfera che ricorda Twin Peaks. I loro cocktail sono semplicemente ottimi e offrono musica che spazia dalla motown alla disco e il funk, generi sempre perfetti per un po' di movimento.

 

- Hannah Frances