Dieci Cose per Meno di 10 Euro a... Brema

Siete stati a Brema? Avete mai pensato di andarci? Dovreste visitarla, davvero.

 

È uno di quei posti che passa piuttosto inosservato perché le persone sono troppo impegnate a visitare Roma, Parigi e Londra. Ma è stupenda: è quel tipo di città che riesce a essere sofisticata ma allo stesso tempo caratteristica.

 

Inoltre, potrete divertirvi anche con un budget limitato, quindi se volete una pausa in città senza dover mettere in ginocchio il vostro conto in banca, aggiungete questa destinazione alla vostra lista.

 

Per un po' di ispirazione, ecco una lista di dieci cose interessanti da vedere, da mangiare e da fare che costano meno di dieci euro ciascuna.

Colazione al Presse Bar Cuisine

Degna di un re... Immagini via Facebook

Non c'è niente di meglio che una buona colazione per iniziare una relazione amorosa con una nuova città, e se ne cercate una per meno di dieci euro a Brema, il Presse Bar Cuisine è un'ottima scelta.

 

Hanno un ottimo menu. È possibile avere dolci italiani, salumi e piatti a base di formaggio o uova strapazzate fantasiose, il tutto a partire da 3 € (per i pasticcini) e 9 € (per i piatti).

 

I nostri piatti preferiti sono: uno qualsiasi dei vassoi da condividere (perché sono belli abbondanti), o il Cottes Frühstück (perché per 7 € si ottengono due panini con crema di formaggio e salame, con un caffè o un cappuccino). Dopo un pasto del genere, siete pronti ad affrontare la giornata.

Posti da favola

I musicanti della città...

Se non conoscete la storia de I musicanti di Brema dei fratelli Grimm, non ha senso che visitiate la città. Quindi, lasciate che vi ragguagli.

 

Questi quattro fuggiaschi coraggiosi, stanchi di essere trascurati dai loro padroni, decidono di farsi strada verso la grande città (Brema) per diventare musicisti e trovare fortuna.

 

Per farla breve, non arrivano mai a Brema, ma tutti vivono felici e contenti, e la città di Brema ha dato ai quattro amici pelosi la cittadinanza onoraria.

 

Andate a vedere la statua che li rappresenta sul lato occidentale del municipio. E se ve la sentite, carezzate le loro gambe e baciate l'asino: è un gesto scaramantico per assicurarvi buona fortuna.

 

Da lì, dirigetevi verso il Buco di Brema (che non è così sinistro come sembra), sempre in Piazza del Mercato. Gettate un euro nella buca e sentirete i musicanti ringraziare. I soldi raccolti vanno in beneficenza. Due piccioni con una fava.

Esplorate Schnoor Viertel

Questo non è un cartone Disney. È tutto vero!

Lo Schnoor Viertel è la parte più antica della città vecchia e una delle zone più affascinanti che avrete mai il piacere di visitare.

 

È un piccolo quartiere perfettamente conservato nel centro medievale di Brema, con tanto di vicoli acciottolati e intricati, fiancheggiati da graziosi negozietti e caffetterie che vi faranno sentire come se foste tornati indietro nel tempo, o… Sul set di un film Disney.

 

Camminare per le strade è gratuito, quindi tuffatevi e spendete parte di quei dieci euro in un souvenir di Brema (vi consigliamo qualcosa che abbia a che fare con i musicanti)!

Fete un giro del municipio

Bremen Rathaus

Il Rathaus è un edificio di grande effetto che si trova nel centro di Brema e il punto più importante della famosa Piazza del Mercato della città, dove si trova da circa 600 anni.

 

È un edificio davvero bello anche da guardare dall'esterno, ma per cinque dei vostri sudati dieci euro potrete dare un'occhiata all'interno dell'edificio (è piuttosto lussuoso), insieme ad un tour guidato per darvi un po' di storia locale.

 

I tour sono disponibili in tedesco e inglese, non richiedono troppo tempo e le guide lo rendono interessante. Potete trovare orari e informazioni qui.

Come bambini in un negozio di dolci

Un'attrazione culturale molto importante. Immagini via Facebook

Semplicemente, spendete dieci euro in lecca lecca e caramelle. Fatelo solo perché lo potete fare.

 

Trovate Bremer Bonbon Manufaktur. È sulla Bottcherstrasse di cui stiamo per parlarvi a breve, ma se avete problemi a trovarlo basta seguire l'odore di dolciumi che alleggia fuori dal negozio e giù per la strada, e lo troverete.

 

È un posto piccolo dove potrete addirittura vedere la preparazione dei dolci stessi. Con dieci euro potrete comprarvi degli ottimi souvenir: dolci, caramelle, lecca lecca... Qualsiasi cosa vi possiate portare in valigia e regalare ai vostri cari.

 

O semplicemente... comprateli solo per voi. È a vostra discrezione. Se fossi in voi, li mangerei tutti.

Mangiate il Knipp alla Schüttinger Gasthausbrauerei

Okay, la foto non rende giustizia. È davvero buono. Immagini via Facebook

Bremer Knipp è una vera e propria specialità del posto. Si tratta di una salsiccia di sangue, ma molto spessa (forse 10 cm di diametro) che viene servita e venduta a fette piuttosto che in forma di salsiccia.

 

Andate a Schüttinger Gasthausbrauerei per avere un assaggio di questa ottima pietanza di Brema. È abbondante e grassa, e viene fritta fino ad essere croccante e servita con patatine fritte, bacon, cipolle e cetrioli sottaceto.

 

Sì, l'ideale per chi fa attenzione alla linea... Ma a chi importa: siete in vacanza! Un piatto di questa meraviglia costa solo 9,90 €. Gustatevela.

Visitate la Cattedrale di San Pietro

Cattedrale di San Pietro in Piazza del Mercato

La Cattedrale di San Pietro è l'edificio più alto di Brema, e apparentemente c'è una regola non scritta che dovrebbe rimanere tale.

 

È un edificio magnifico, un misto di romanico e gotico, e anche se non visiterete le chiese, dovrete davvero visitare questa. Per 2 € potrete salire sul campanile della chiesa.

 

Sono un paio di centinaia di gradini su una scala a chiocciola (una divertente avventura se avete appena mangiato il Knipp a Schüttinger), ma in cima avrete una bellissima vista panoramica su Brema.

Burgerpark

Un po' di felicità nel Burgerpark

Perché è sempre bello avere una pausa dalla città durante una pausa in città. Burgerpark, purtroppo, non è un paese dei balocchi pieno di hamburger.

 

È, però un parco grande, bellissimo e tranquillo, perfetto per rilassarsi se vi troverete a Brema in una bella giornata.

 

Potete passeggiare, noleggiare una barca, andare in bicicletta, visitare il piccolo zoo nel parco, vedere uno spettacolo all'aperto, andare in uno dei suoi caffè, o (la nostra opzione preferita) sdraiarvi su un prato e non fare assolutamente nulla. L'entrata è gratuita.

Esplorate Böttcherstrasse

Boettcherstrasse

L’edificio prende il nome dai böttcher (bottai) che vivevano e realizzavano lì i loro barili. Böttcherstrasse collega la Piazza del Mercato con il fiume Weser.

 

All'inizio del XX secolo fu acquistato da un commerciante di caffè locale (Ludwig Roselius, che inventò anche il caffè decaffeinato), che poi iniziò a ricostruirlo con l'aiuto di alcuni architetti locali.

 

Hanno fatto un buon lavoro. Oggi è un'opera d'arte architettonica che contiene due musei fantastici e un sacco di piccoli negozi e ristoranti, un glockenspiel e un sacco di artisti di strada.

 

Godetevi i murales dell'edificio, poi andate al Museen Böttcherstrasse e godetevi dell'arte. L'entrata costa 6 € (adulti).

Sluk ut de lamp a Spitzen Gebel

Fate un piccolo spuntino alla Spitzen Gebel

Spitzen Gebel su Hinter dem Schütting (a circa un minuto a piedi da Piazza del Mercato) è uno degli edifici più famosi di Brema.

 

È l'ultima casa medievale ancora in piedi della città, ed è ora un grazioso pub accogliente. Ma non è come una vecchia casa medievale trasformata in un pub: questo luogo ha una tradizione che potrete aiutare a mantenere in vita.

 

Nel 1913 il posto era utilizzato da trasportatori di pianoforti, cosa che a quanto pare era molto necessaria all'epoca.

 

Ai ragazzi poveri non era permesso bere alcolici sul lavoro, quindi loro nascondevano la grappa in una vecchia lampada nell'edificio e di tanto in tanto ne bevevano un goccetto di nascosto.

 

Per la somma principesca di 2 €, anche voi potrete avere un "sluk ut de lamp" (sorso dalla lampada). State attenti, non sarà la miglior grappa che avrete mai assaggiato nella vostra vita. Ma è una tradizione. E potrete aggiungerci dell'ottima birra locale con 8 €.

 

- Dee Murray