Dieci Cose per Meno di 10 Euro a... Monaco di Baviera

L'adorabile Monaco di Baviera non è tra le mete più economiche da visitare in Europa, ma non è affatto tra le più costose. Quindi, non è troppo difficile divertirsi anche con un budget limitato. Ecco dieci brillanti cose bavaresi da vedere, fare e mangiare per meno di 10 € a Monaco.

1. Colazione bavarese al Weisses Bräuhaus

Okay, non è la colazione più carina del mondo, ma non lasciatevi ingannare.

Una volta a Monaco dovrete provare la tradizionale colazione bavarese chiamata “Weisswurst”. Si tratta di una salsiccia bianca di vitello, maiale e un mucchio di erbe e sapori, ed è molto più deliziosa di quanto sembri.

 

Il modo tradizionale di mangiare queste salsicce è “zuzein”, cioè succhiando la carne al di fuori della sua pelle, ma, se desiderata, potete usare coltello e forchetta.

 

In ogni caso, sono davvero fantastici, specialmente se serviti con un grande pretzel morbido, un tocco di senape e una pinta di Weissbeer di Monaco.

 

C'è un locale che batte tutti gli altri quando si tratta della tradizionale colazione dei campioni bavarese: l'incantevole Weisses Bräuhaus. Avrete una salsiccia, un pretzel e una pinta di birra per circa 7 €.

 

Sì, sappiamo che bere birra a colazione suona piuttosto strano, ma dopotutto siete in vacanza. Assicuratevi anche di bere un bel bicchiere d'acqua: vi attende una lunga giornata.

2. Il tour a piedi gratuito

Lunga vita ai tour gratuiti

Munich Tours offre un tour gratuito della città per la durata di tre ore che parte da Marienplatz tutti i giorni alle 10:40. Le guide turistiche conoscono Monaco meglio della maggior parte delle persone, e sono davvero simpatiche.

 

Vi racconteranno le migliori storie sulla città (e alcuni dei suoi segreti) mentre camminerete per le strade tra tutti i tipi di monumenti e siti di interesse, tra cui il Glockenspiel, la famosa Hofbrauhaus e la Royal Residenz.

 

Questi tour sono perfetti per i primi giorni della vostra vacanza, perché vi permetteranno di avere una buona visione d'insieme della città, di assaporarne lo spirito e di conoscere i luoghi dove vorreste tornare per una visita più approfondita.

 

Come con tutti i tour gratuiti, le guide vengono pagate solo tramite le vostre mance, quindi, anche se non c'è alcun obbligo di mancia, vi preghiamo di essere cortesi e di mostrare loro quanto avete apprezzato la loro disponibilità e le loro conoscenze! 10 € sono un prezzo bassissimo se comparato a tre ore di informazioni.

3. Osservare i surfisti nel fiume

Non fatelo a casa!

I surfisti fluviali di Monaco sono fantastici. La città è a più di 1000 km da qualsiasi mare surfabile, con tre o quattro altri stati di mezzo. Tuttavia, Monaco è un punto di riferimento per il surf.

 

Nel fiume Eisbach si crea un'onda stazionaria che viene cavalcata (anche durante i mesi più freddi dell’inverno) da un’intera comunità di ragazzi seriamente specializzati e dedicati.

 

Non potrete provarlo voi stessi: questa attività è pericolosa poiché viene svolta in acque poco profonde su un fondale roccioso (infatti, nonostante i surfisti hanno cominciato a cavalcare l’onda sin dagli anni '70, l'attività è stata resa legale solo nel 2010).

 

Un tempo non era raro vedere una persona bagnata e in neoprene che scappava dalle autorità, ma alla fine il governo ha compreso che, nonostante il veto, non sarebbe riuscito a impedire alle persone di immergersi in queste acque.

 

Quindi, hanno deciso di dar tregua ai surfisti e legalizzare il tutto. In ogni caso, dirigetevi verso il ponte vicino alla galleria Haus Der Kunst e osservate i surfisti cavalcare quest’onda solitaria.

4. La Chiesa di Asam

Solo un po' colorata...

Anche se non foste persone da chiesa, non potrete far a meno di rimanere a bocca aperta di fronte alla bellezza della Chiesa di Asam sulla Sendlinger Strasse. Niente minimalismo: ogni centimetro dell'edificio è ricoperto di pitture, sculture e oro.

 

La cosa più interessante di questa attrazione è la semplicità degli esterni: si potrebbe tranquillamente camminare di fronte all'entrata rimanendo indifferenti dall'architettura senza sapere quello che si nasconde all'interno.

 

Ma entrando, vi renderete conto che questo edificio fa invidia persino al miglior barocco italiano. Non è un posto grande e non ci vorrà molto per visitarlo. Ma, soprattutto, l'ingresso è gratis. Sareste folli a non farlo.

5. Viktualienmarkt

Il paradiso degli amanti del cibo. Immagine: Michael Herfort

Questo mercato alimentare fu fondato come un umile mercato contadino e si è trasformato in qualcosa di decisamente molto più particolare.

 

Ora, il mercato attira tutti gli intenditori dell’arte culinaria e, oltre a offrire tutti i tipi di splendidi prodotti locali (carni, formaggi, pane, dolci, vino, frutta e verdura, fiori e altro ancora), offre anche del buon cibo di strada.

 

Il mercato ospita circa 140 bancarelle tra cui curiosare: questo posto potrebbe tranquillamente richiedervi mezza giornata per essere assaporato in tutti i suoi sapori, odori, spettacoli e suoni.

 

Girovagare per il mercato non vi costerà un centesimo e, a questo punto, vi consigliamo di spendere i vostri 10 € con una birra, un caffè o del grosso e grasso cibo bavarese.

6. Panorami sulla città e scheletri a Peterskirche

Questo scheletro è più ricco della maggior parte delle persone...

Ancora una volta, non dovrete essere degli intenditori di arte sacra per apprezzare la chiesa di San Pietro a Monaco. L'interno non è spettacolare come nella chiesa di Asam, ma alla sinistra dell'altare troverete l'inquietante scheletro dorato e ricoperto di gioielli di Santa Mundizia, adagiato su alcuni cuscini all'interno della sua bara di vetro mentre osserva i turisti con i suoi occhi vitrei.

 

I suoi denti sono ricoperti da talmente tanti gioielli che farebbe invidia a Lil Wayne. Una volta osservato lo scheletro, con 2 € potrete salire sulla piattaforma panoramica del campanile della chiesa.

 

Ci sono 306 scalini da salire, alcuni dei quali sono piuttosto stretti e scuri, quindi nel caso soffriate di claustrofobia, vi consigliamo di pensarci due volte prima di salire (magari potreste rimanere al piano inferiore a tener compagnia allo scheletro).

7. Pedalare per il giardino inglese

Vita in mezzo alla natura

“Englischer Garten” è enorme e anche se vi abbiamo già indirizzato lì per osservare i surfisti, si merita un proprio posto nella lista.

 

Oltre ai surfisti fluviali, ha la sua birreria all'aperto, un giardino giapponese e una sala da tè, una torre cinese, un tempio in cima a una collina, un magnifico lago, un'area per nudisti, un teatro all'aperto e persino alcune pecore.

 

È semplicemente adorabile. Noleggiate una bici da Mike su Brauhausstrasse e in pochi minuti raggiungerete l'estremità meridionale del parco.

 

Vedrete molto di più del parco in bicicletta di quello che fareste a piedi, e il noleggio di biciclette per la prima ora costa solo 10 € (superata la prima ora, costa solo 2 € all'ora, quindi non preoccupatevi se deciderete di rimanere un altro po' a far abbronzare il vostro sederino nell'area nudisti).

8. Alte Pinakothek

Andate a vedere degli schizzi

L'Alte Pinakothek è una delle gallerie d'arte più antiche del mondo e possiede un’incredibile collezione di dipinti (considerata una delle più importanti collezioni d'arte al mondo).

 

La Pietà di Botticelli e altre parti dell'edificio sono attualmente in fase di ristrutturazione e i lavori proseguiranno fino al 2018, quindi al momento della stesura di questo articolo, l'ammissione è di soli 4 € perché non sarà possibile accedere all'intera galleria.

 

Ma il tutto è stato organizzato molto bene, quindi potrete ancora vedere una buona parte della collezione. Ne vale la pena. Un bonus extra: la domenica l'ingresso costa solamente 1 €.

 

Vi consigliamo soprattutto La caduta degli angeli ribelli di Rubens: è piuttosto intenso.

9. NOTTE DEI PATTINI!

La. Migliore. Idea. Di. Sempre.

Se non avete programmato di rimanere a Monaco di lunedì sera, bene, cambiate programma. La notte dei pattini a Monaco vede migliaia (letteralmente) di persone sui propri pattini per un giro della città di gruppo (un enorme gruppo). L’evento comincia alle 21:00. È praticamente una delle idee migliori di sempre.

 

Se non avete dei pattini con voi, non preoccupatevi, perché potrete noleggiarli allo stand K2 vicino al punto di partenza e tutto ciò che dovrete fare sarà acquistare un nastrino per l'ammissione dal costo di 2 €.

 

Il nastro offre anche uno sconto del 10% su cibi e bevande all’interno del bar dove tutti bazzicano dopo il tour. Assicuratevi di arrivare presto: i pattini a disposizione potrebbero esaurire!

10. Hofbrauhaus

Non c'è niente che faccia pensare a qualcosa di noioso.

Hofbrauhaus è la più grande, antica, affollata e famosa birreria di Monaco. È quasi sempre piena (di solito di altri turisti) ed è un po' più costosa di alcune altre birrerie all'aperto, ma dovrete vederla, anche solo per un drink (un litro di Hofbrau Original costa 8 € qui).

 

È enorme, con oltre 2.500 posti a sedere (e nonostante ciò, potreste ancora fare fatica a trovare un posto); fanno musica popolare bavarese dal vivo per quasi tutto il giorno, ed è probabilmente la birreria più vecchio stile e più tradizionale della città.

 

Certo, se avete un budget limitato andate in tutte le birrerie più economiche che potete, ma cercate anche di venire qui. Solo per dire che ci siete stati.

 

Voli per Monaco

 

Dee Murray