Dieci cose per meno di 10 euro a... Varsavia

Se siete a Varsavia con un budget limitato non avrete alcun problema. Non è una città follemente costosa perché voi possiate mangiare abbastanza bene e vedere un sacco di cose straordinarie senza andare in bancarotta. Ma in caso voleste qualche consiglio per le migliori soluzioni in città, ecco qui una lista di dieci cose da fare a meno di 10 euro a testa…

1. Prima colazione a Bułkę przez Bibułkę

Bułkę przez Bibułkę è uno di quei luoghi che vi fa sentire subito a casa e per di più prepara colazioni o brunch fantastici. È accogliente e cordiale come tutte le caffetterie e panetterie dovrebbero essere, e per 5 – 8 euro si può ottenere una meravigliosa e deliziosa colazione (perfetta persino per Instagram) accompagnata da un ottimo caffè.  Fanno anche torte superbe, quindi ritornate più tardi durante la giornata per alcuni dei loro dolci e ricchi dessert. Oppure, potreste tranquillamente perdere la ragione e avere una torta per colazione. Non vi giudicheremo. Potremmo persino unirci a voi.

2. Museo della Rivolta di Varsavia

Con 18 zloty polacchi (equivalenti a 4 euro) questo museo vi farà scoprire gli avvenimenti della coraggiosa ma futile rivolta polacca contro gli occupatori nazisti nel 1944. Il museo è molto interattivo e assolutamente pieno d’informazioni sulla Varsavia dell'epoca e testimonianze delle persone coraggiose che hanno scelto di combattere e resistere contro i loro oppressori. La rivolta è una parte molto importante (ma relativamente poco conosciuta) della storia della città, e qualcosa assolutamente da non perdere nel caso in cui si vada a Varsavia.

3. Parco di Lazienki

Il parco di Lazienki copre 76 bellissimi e tranquilli ettari di verde nel centro di Varsavia, ed è un posto eccezionale per trascorrere un pomeriggio nella capitale della Polonia. Ci sono pavoni e palazzi, castelli e baracche, e in estate ci sono anche concerti di Chopin all'aperto di domenica. Il posto è pieno di famiglie, coppie, chi fa jogging o prende il sole, o chi semplicemente si rilassa. Non succede spesso che un parco sia la prima attrazione di una città su Tripadvisor, quindi non perdetela. E naturalmente, l'ingresso è totalmente gratuito.

4. Krakowskie Przedmiescie

È molto probabile che non ci sia alcun bisogno di ricordarvi di andarci: si tratta probabilmente della strada più famosa della Polonia. Ma nel caso in cui non fosse sul vostro radar per qualsiasi ragione, bene, andateci. La strada è lunga un paio di chilometri, ed è assolutamente ricca di edifici belli e/o importanti, come il Palazzo Presidenziale e la Chiesa della Santa Croce, dove è custodito il cuore del cittadino più famoso di Varsavia: Chopin. Non bisogna spendere nulla per godersela - ma sentitevi liberi di prendere un drink in uno dei bar della strada - questo posto è eccezionale per osservare la gente e avere un assaggio della città.

5. Real Horror Show ...

Lasciatevi deliberatamente andare alla paura con il Museo della Paura di Varsavia. Perché? Non ne sono molto sicuro. Perché tutti amiamo spaventarci come stupidi? Qualunque sia la ragione, potete farlo qui per 6 euro.  Non possiamo dirvi troppo di ciò che accade nell'attrazione più terrificante di Varsavia, ma basta dire che il breve tempo che trascorrerete in questa casa è sufficiente a farvi venire i capelli bianchi. È un'esperienza che non dimenticherete in fretta. Suggerimenti principali: se siete in un gruppo di due, chiedete di accodarvi ad un altro piccolo gruppo (per la serie: il gruppo fa la forza...) e se non vi piace l'idea di essere toccati, questo posto non fa per voi. Quei fantasmi amano acchiapparvi...

6. Il Museo del Neon

Se prendete il tram dal centro della città e attraversate il fiume fino al nuovo e figo quartiere Praga di Varsavia, potete visitare il paradiso del neon. Nell'era della guerra fredda, le insegne al neon erano considerate un segno di prosperità e successo ed erano molto diffuse in città. Col post-comunismo, sono state eliminate e dimenticate, ma la fotografa Ilona Karwińska e il graphic designer David Hill hanno accuratamente raccolto, restaurato e conservato il neon polacco, mettendolo in mostra nel museo accanto ad altri oggetti legati al neon e molte informazioni utili. Non ci vuole molto per visitarlo, ma alla fine sarete felici di averlo fatto. È molto coinvolgente (come tante fatiche dell'amore tendono a essere), e vi costerà 10 zloty. Che sarebbe a dire 2,36 euro. È praticamente gratuito.

7. Visitare Mr Pankake Pancakes

Oddio! Mr Pancake, come suggerisce il nome, serve pancake - ma questi non sono delle frittelle vecchio stile con una spremuta di limone e una spruzzata di zucchero qualunque. Sono i pancake più colorati ed elaborati che avrete mai visto affastellare l'uno sull'altro: l'inferno per il colesterolo ma un dolcissimo paradiso per il palato. Avete mai visto il programma su MTV Pimp My Ride? Bene, si tratta della stessa cosa, solo che al posto delle macchine ci sono pancake. Prendete la vostra pila di frittelle e poi scegliete i condimenti - M&Ms, Oreo, salsa di cioccolato o caramelle, orsetti gommosi, montagne di crema Chantilly...  È a circa un chilometro dall'Università di Krakowskie Przedmieście e sareste dei folli a non visitarlo. Una pila di frittelle e una bevanda vi costerà circa 5-6 euro.

8. Visita al Museo Polin

Il Museo Polin sulla storia degli ebrei polacchi documenta la storia del popolo ebraico del paese, a partire sin dal medioevo. L'ammissione è di soli 25 zloty (circa 6 euro) e con un biglietto ci si può davvero perdere per ore nella storia ricca, affascinante e spesso molto difficile degli ebrei polacchi. Il museo è stato aperto nel 2013; è abbastanza nuovo e questo significa che è brillantemente interattivo, ben progettato e moderno, con un sacco di mostre multimediali. Concedetevi delle ore per visitarlo a pieno e sarete totalmente assorbiti dalle esibizioni che vi daranno molte informazioni su una parte importante della città e della storia del paese.

9. Pierogi & Birra

In Polonia dovete mangiare i pierogi. È un imperativo assoluto, come il dover mangiare una pizza in Italia o un hamburger a New York. I pierogi sono sostanzialmente la versione polacca dei ravioli: piccoli e deliziosi gnocchi bolliti o fritti e serviti con burro che possono essere trovati ovunque nella capitale. Per saziarsene con meno di 10 euro andate a Zapiecek. Sarete in grado di provare due diversi tipi di pierogi accompagnati da una birra polacca per 8-10 euro. Oh, e ogni piatto è costituito da 9 gnocchi, quindi arrivate affamati e non ordinate troppo! Provate quelli ai mirtilli, sono sublimi.

 

10. Palazzo della Cultura e della Scienza

È l'edificio più alto della Polonia, ed è stato presentato al paese da Joseph Stalin in persona come il "dono del popolo sovietico alla nazione polacca". Inizialmente chiamato "Palazzo Joseph Stalin di Cultura e Scienza" (molto poetico, no?), la parte su Stalin è stata rimossa dopo che lo stalinismo è stato abolito. Non è l'edificio più popolare di Varsavia, e nonostante abbia quasi tremila e cinquecento stanze non c'è molto da fare qui, ma è un ottimo posto per avere una vista incredibile sulla città. È possibile ottenere un ascensore al 30° piano per circa 5 euro, dove sarete ricompensati da un'incredibile vista di Varsavia a 360°. L'edificio è molto affascinante anche quando illuminato di notte, quindi arrivate muniti di fotocamera.