Guida per Trascorrere 72 Ore a Colonia

Con i suoi negozi eccellenti, le sue iconiche attrazioni e l’amichevole gente del posto, Colonia è la destinazione perfetta per una pausa in città. Sfruttate al massimo il vostro weekend con la nostra guida per trascorrere 72 ore in questa fantastica città tedesca...

Venerdì

Mattina: Dosi di Zucchero a Törtchen Törtchen

 

Iniziate la giornata nel modo più dolce possibile con un corso di perfezionamento in cucina gentilmente offerto da Törtchen Törtchen. Sotto la guida di Matthias Ludwigs, potrete provare a creare i vostri macaron personali.

 

Le lezioni si svolgono nell'edificio Backstube della caffetteria, una piccola fabbrica di pasticceria artigianale che può essere raggiunta in metropolitana in 15 minuti dal centro di Colonia.

 

È un posto di lavoro perfettamente funzionante, così mentre imparerete a fare i macaron, sarete circondati dal team di Törtchen Törtchen alle prese con i loro pasticcini gioiello e le miscele di cioccolato per i loro squisiti bonbon.

 

Ho provato io stessa le lezioni, e ve le consiglio vivamente come un modo perfetto per trascorrere due ore. Dalla preparazione degli ingredienti, alla miscelazione della crema ganache e preparazione dei gusci, ho imparato proprio tanto (chi sapeva che una mossa falsa poteva trasformare un macaron in un disastro a forma di marshmallow?)

 

La buona notizia è che sono riuscita a evitare le catastrofi pasticciere più comuni e sono riuscita a tirar fuori dei macaron abbastanza decenti.

Ecco alcuni di quelli che ho preparato...

I workshop di gruppo incentrati su macaron e pasticcini possono essere prenotati in anticipo tramite il sito web di Törtchen Törtchen.

 

Pomeriggio: Museo Ludwig

 

Nel centro di Colonia e all'ombra della colossale cattedrale si trova l'eccellente Museo Ludwig. La sua collezione permanente ospita alcuni dei pezzi di arte moderna più importanti al mondo, tra cui dipinti pop art di Roy Lichtenstein e abbastanza opere di Picasso da poter rivaleggiare a testa alta con le gallerie delle città spagnole e francesi.

 

Se lo visiterete per l'ora di pranzo, vi vorrei ricordare che il cibo servito nella caffetteria del museo è eccezionale (di certo non si tratta dei soliti e mollicci panini pre-confezionati), cosa che lo rende il posto perfetto per potersi fermare per un boccone prima di perdersi nel mondo dell'astratto.

 

Retrospettiva su Joan Mitchell

Quando ho visitato il museo, ho potuto vedere anche la retrospettiva su Joan Mitchell. I documentari in bianco e nero si alternavano ai dipinti dell'artista per fornire informazioni sul suo stato mentale quando ha prodotto alcuni dei suoi pezzi più complessi.

 

Non avevo molta familiarità con il suo lavoro, ma ho trascorso circa due ore a girare per la mostra, grazie alla disposizione intelligente e all'interessante narrazione.  Roba davvero coinvolgente.

 

Sera: Birre e musica

Tradizionale Rheinischer Sauerbraten

Mangiate a sazietà della tradizionale cucina locale in un’accogliente Brauhaus come Brauhaus Gaffel am Dom o il sempre vivace Fruh am Dom.  Più tardi, andate nel distretto di Ehrenfeld e continuate la festa a E-feld, un club simile a una cantina che attrae DJ di grande fama.  In alternativa, mettetevi in fila nell'altro grande club di Ehrenfeld, Underground.

Sabato Mattina: Cattedrale di Colonia

Per prima cosa, dovreste spuntare la voce "Cattedrale di Colonia" nella vostra lista di cose da vedere assolutamente. La cattedrale è stata il simbolo della città per centinaia di anni ed è facile capirne il perché.

 

Non solo è una delle più grandi cattedrali gotiche d'Europa, ma è anche stata una delle poche costruzioni di Colonia a rimanere (per lo più) incolume per tutta la Seconda Guerra Mondiale. Mentre gran parte della città è stata appiattita dalle campagne di bombardamenti e ricostruita con dell'architettura del XX secolo, la cattedrale, che risale al 1248, è stata solo parzialmente danneggiata.

 

Conserva le sue vetrate medievali e una moderna finestra "pixelata" ideata dall'artista Gerhard Richter. Assicuratevi di aver consumato una ricca colazione prima di affrontare la salita fino alla cima del campanile della cattedrale. Vi attendono oltre 500 scalini.

 

Pomeriggio: Shopping. Shopping. Shopping. 

Con le sue boutique alla moda e la vasta selezione di caffetterie e ristoranti, il quartiere belga è una delle zone più alla moda della città ed è un paradiso per gli amanti dello shopping.

 

Farete difficoltà a uscire a mani vuote dalle sue esclusive boutique di abbigliamento, negozi di scarpe e negozi vintage. Per le marche principali e i grandi magazzini, dirigetevi verso Schildergasse, che è riconosciuta come una delle migliori vie dello shopping in tutta Europa.

 

Prima dello shopping, ricaricatevi con una cioccolata calda o una fetta di torta dal fantastico Café Eigel. Come tutte le città della Germania, i negozi sono chiusi di domenica (a parte i piccoli chioschi), quindi la maggior parte dei negozi più grandi rimane aperta fino a tardi il sabato, di solito fino alle 20:00.

 

Sera: Quartiere belga e Kwartier Latäng 

Il quartiere belga è il luogo ideale per rilassarsi dopo una giornata di shopping. Salon Metzgerei Schmitz è un eccentrico ristorante che un tempo ospitava la più antica macelleria di Colonia.

 

Anche se l'arredamento rende ancora omaggio al passato carnoso del negozio, oggi il locale offre le migliori quiche vegetariane, torte salate e insalate della città, tutte preparate con ingredienti organici.

 

Dopo andate al Kwartier Latäng, il quartiere studentesco di Colonia, e assaporatene la vivace vita notturna. Meister Gerhard è un luogo popolare per tapas e vini, mentre Spirits Bar serve alcuni dei migliori cocktail della città. 

Domenica Mattina: Museo MAKK

Con i negozi in letargo fino al lunedì e la maggior parte della popolazione ancora impastata dal sonno, domenica mattina è il momento perfetto per andare al Museum für Angewandte Kunst Köln, noto anche come MAKK.

 

Il museo ha acquisito oltre 100.000 oggetti per la casa risalenti a un periodo che va dal X secolo a oggi, compresi mobili, oggetti decorativi e ceramiche. La sua collezione più popolare include articoli del XX secolo, tra cui vecchi televisori, telefoni, macchine fotografiche e radio, così come arte moderna di artisti del calibro di Kandinsky.

 

Successivamente, dirigetevi verso Café Fassbender e godetevi il ​​loro leggendario brunch.

 

 

Pomeriggio: Passeggiata Rheinauhafen

Scoprite la città da una nuova prospettiva dal futuristico Rheinauhafen di Colonia

Per la migliore vista di Colonia, prendete l'ascensore per la terrazza del KoelnTriangle a Ottoplatz 1, un grattacielo situato sulla riva orientale del Reno.

 

Il panorama a 360° dall'ultimo piano alto 103 metri è spettacolare. Salite con l'ascensore fino al 28° piano, poi prendete le scale fino all'attico al 29° e guardate la città da una prospettiva completamente nuova.

 

Da questo edificio, camminate verso sud e superate il Ponte Deützer lungo il percorso che fiancheggia la riva est del Reno. Questo percorso pedonale vi offrirà la vista perfetta della città vecchia, dall'altra parte del fiume.

 

Questa è una strada molto trafficata, con semplici passanti e persone che si dedicano allo sport, ma ci sono moltissime panchine dove potrete fermarvi e godervi l'atmosfera.

 

A questo punto avrete stuzzicato l'appetito, quindi per l'ultima rimpinzata di cibo tradizionale prima della partenza vi consiglio di andare al Peter's Brauhaus, dove potrete pianificare la vostra prossima visita nella città più rilassata della Germania.

 

Voli per Colonia

 

Fiona Hilliard