La guida per gli amanti della moda a Milano

Sappiamo tutti che a Milano ci sanno fare con la moda. Sede di Versace, Gucci e Prada, è una delle quattro capitali della moda nel mondo. Ma lo stile non si limita alle passerelle: la città lo trasuda ad ogni angolo. Con la settimana della moda di Milano proprio dietro l'angolo, abbiamo preparato una guida rapida ai luoghi più eleganti per fare shopping, mangiare e bere in città.

Osservare le vetrine

Immagine tramite iStock: zetter

Se per voi lo shopping è qualcosa di serio, avrete sicuramente sentito parlare del  "Quadrilatero della moda". Si tratta di quattro delle strade più eleganti e alla moda di Milano, disposte a forma di croce e unite da quel mastodontico ed elegante edificio della Galleria Vittorio Emanuele II, uno dei più antichi centri commerciali del mondo. Dirigetevi verso Via Montenapoleone, la più iconica di queste strade, per esplorare i negozi monomarca di Gucci, Versace e Prada, o passeggiare lungo Via Spiaggia per visitare boutique di lusso più piccole con opere di giovani designer emergenti. Non aspettatevi di tornare a casa appesantiti di buste: si tratta di negozi di alta moda. Vedetela più come una passeggiata durante la quale guardare le vetrine e trovare ispirazione.

Outlet degli stilisti

Immagine tramite iStock: Anouchka

Fortunatamente, per coloro che devono tenere sott'occhio il portafogli ma comunque cercano dei capi firmati, ci sono moltissimi outlet a disposizione per il vostro shopping, ma dovrete prendere un treno e uscire dalla città. Serravalle Designer Outlet è il più grande outlet in Europa e offre sconti fino al 60% su tutti i grandi nomi tra cui Calvin Klein, Gucci e Michael Kors. Un po' meno lontano è The Vicolungo Style Outlet, un luogo che raccoglie 150 stand di stilisti che vendono di tutto, dai vestiti agli articoli per la casa con fino al 70% di sconto sul prezzo al dettaglio. Per dei veri affari, dirigetevi a FoxTown, a un'ora di treno di distanza, dove troverete di tutto, dalle Adidas a Burberry. Se siete interessati a rimanere entro i confini delle mura cittadine, DMagazine offre alcuni dei migliori marchi a prezzi scontati, anche se dovrete cercarli molto per trovarli.

Shopping lento

Immagine tramite iStock: brandtbolding

I milanesi sono i maestri del concept store: spazi pensati per lo shopping lento, la navigazione, la socializzazione e l'osservazione. 10 Corso Como è stato uno dei primi di questo genere: si tratta di un edificio affascinante pieno di libri, moda, fotografia e design, oltre a un elegante caffè, un ristorante con giardino e un ampio spazio espositivo. Per un'esperienza di shopping più sensoriale, entrate da Giò Moretti,  una bellissima boutique con collezioni di abbigliamento, libri, musica e tanti fiori. Se l'arredamento d'interni è il vostro debole, non perdetevi Spazio Rossana Orlandi, un ex-fabbrica di cravatte trasformata in un concept store unico e in edizione limitata con lo scopo di promuovere giovani designer da tutto il mondo. E per qualcosa di esagerato, dirigetevi nel concept store di Dirk Bikkembergs. Il negozio è costruito su tre piani ed è stato progettato per assomigliare a una versione fantasy dell'appartamento di lusso di un giocatore di calcio.

Gemme del vintage

Immagine tramite iStock: Shalith

La moda si evolve molto velocemente a Milano e spesso i trend cambiano di mese in mese. Fortunatamente, ciò significa che a Milano non scarseggiano i negozi di abiti di seconda mano. Mania Vintage è un paradiso per gli amanti delle borse e vende tutte le Louis Vuitton, Chanel e Hermes che una persona potrebbe desiderare, ad una frazione del prezzo originale. Per le collezioni femminili di alta gamma nulla batte Cavalli e Nastri.  Se state cercando un mercato delle pulci di prim'ordine, siete nel posto giusto. Mercatone dell'Antiquariato del Naviglio Grande si tiene l'ultima domenica di ogni mese e, questo settembre, coinciderà con la settimana della moda. È enorme: 400 bancarelle che vendono vestiti, libri, mobili e chincaglierie in generale.

Dove fermarsi per un caffè

Immagine tramite iStock: BrasilNut1

Molti credono che Milano non sia una destinazione che abbia molto da offrire dal punto di vista culinario. Ma si sbagliano. Milano unisce la miglior cucina ad atmosfere di stile. Per esempio, Bar Lucce, che sembra esser stato partorito dall'amore di Wes Anderson e Prada. Situato nella Fondazione Prada, offre un ambiente estroso, lucido e molto colorato. O che ne dite di Pave, un caffè così incredibilmente trendy che si descrive come un "salotto con un laboratorio"? Venite qui per dei pasticcini ripieni di marmellata organica o il "miglior cappuccino in città".  Per qualcosa di più esclusivo, dirigetevi verso Pasticceria Cova.  Fondata nel 1817 e situata proprio dietro l'angolo del Teatro alla Scala, ospita un mix eclettico di clienti: da gente ingessata a supermodelle stravaganti. Per coloro che non riescono a sopportare il pensiero di un fine settimana senza brunch, El Brellin, situato in una lavanderia del XVIII secolo sui Navigli, offre un incredibile buffet per il brunch, composto da salumi, avocado e uova, succhi e un sacco di salmone affumicato.

Bevande con vista

Immagine tramite iStock: RossHelen

Per chiunque ami follemente Martini e Aperol, sappiate che Milano si è perfezionata in fatto di cocktail. Per un drink con vista, non potrete trovare di meglio di Ceresio 7. Creato dal dinamico duo di designer di DSquared2, questo bar/ristorante si trova sul tetto della loro sede e offre cocktail ben preparati, una piscina sulla terrazza e una vista panoramica della città che rivaleggia da quella che si vedrebbe dal Duomo. Vi sentite dei VIP? Il Bar Principe offre lusso raffinato: cocktail classici tra lampade scolpite in cristallo e un tavolo per banchetti su misura. Gli appassionati di vodka dovrebbero andare a Pravda, il locale con la più grande collezione di cocktail a base di vodka della città. Vi piacerebbe sedervi accanto alle figure più iconiche di Milano? Fate un salto al Bulgari Hotel. Prendete un posto in giardino e godetevi un cocktail classico con il miglior (e il più costoso) aperitivo in città. Qualunque sia la vostra scelta, c'è molto a Milano per dissetarvi.

 

Andrete presto a Milano? Taggate le vostre foto con l'l’hashtag #ryanairstories per avere la possibilità di apparire sul nostro feed Instagram.

 

Voli per Milano

 

- Alessandra D'Almo