Lettera d'Amore a Bruxelles

Cara Bruxelles...

 

Ti amo molto. Concedimi la possibilità di spiegarti il perché.

Amo il tuo perfezionismo.

Quando fai qualcosa, lo fai bene. Non sono mai stata in un posto così ben gestito, e questo è un tratto molto attraente in una destinazione turistica. Sembra che tu riesca a trasformare in oro qualsiasi cosa tocchi.

Bellissimi edifici nella Piazza Grande

Adoro il modo in cui la luce del sole t’illumina.

Sei bella, ti prendi cura di te e hai stile. I classici edifici in stile Art Nouveau e Liberty sono splendidi oggetti dorati da vedere, ma hai anche le tue adorabili stranezze: l'impressionante sfera a specchio dell'Atomium ne è il perfetto esempio.

 

Per non parlare dei tuoi hotel: ho alloggiato al 9 Hotel Central, che sembrava uscito da una bacheca di Pinterest gestita dal miglior interior designer.

 

Ma a Bruxelles c'è sempre la sostanza dietro lo stile, e il posto è tanto confortevole quanto bello, con ogni dettaglio più raffinato (inserimento delle prese, illuminazione… Tutto, insomma) accuratamente studiato.

9 Hotel Central, Bruksela

Amo il tuo cibo.

Mi hai dato il miglior fish and chips che abbia mai assaggiato, a Bia Mara su Rue du Marche aux Poulets. Fresco, sostenibile, sapientemente messo insieme e cucinato alla perfezione.

 

Non si avvicina lontanamente ai banali pesci con patatine fritte che ho avuto in precedenza. Questo era speciale: aveva una pastella leggera e croccante al limone e basilico, e viene servito con contorni come seppioline e insalata di finocchi. Era il nostro primo pasto insieme e l'inizio di qualcosa di molto speciale.

 

Avevo sentito parlare delle tue cozze e non vedevo l'ora di vedere se fossero così impressionanti come dicevano tutti. Erano tutto ciò che speravo sarebbero state e molto più, e Le Zinneke è stato il posto perfetto per assaggiarle.

 

Crostacei saporiti e succulenti in un delizioso brodo accompagnati da un bel vino bianco e seguiti da una cialda belga dolce e croccante... e (ovviamente) l'arredamento e l'atmosfera erano semplicemente stupendi.

 

È come se tu sappia che il modo per conquistare una ragazza è prenderla per la gola, e tu hai puntato dritto su quello.

Bia Mara e Le Zinneke a Bruxelles

Per non parlare del tuo cioccolato... Sei come una visione, un sogno a occhi aperti. E non parlo di roba piena di zuccheri e con poco cacao: sei la patria di posti come Laurent Gerbaud, dove i cioccolatini artigianali sono come piccole opere d'arte deliziose.

 

Cioccolatini lucidi e intensi fatti e conditi con ingredienti di alta qualità come il pistacchio, lo zenzero, il mirtillo o la scorza d'arancia. Cioccolata calda densa, dolce e ricca ad accompagnare. Sai come mettere il sorriso sul volto di una ragazza.

 

Adoro le tue patatine, le tue cialde, tutto ciò che vende la Maison Dandoy e tutto il cibo squisito che hai preso e trasformato in una forma d'arte.

 

Soprattutto, amo i tuoi biscotti Speculoos e le creme spalmabili, e il fatto che il mio hotel li avesse inclusi nel buffet della colazione.

Delizie di Bruxelles

Sai come divertirti.

Alcuni dicono che tu sia noiosa, ma non penso che loro ti conoscano come me. Forse hanno solo visto la Piazza Grande e il Manneken Pis e hanno pensato che fosse tutto ciò che avevi da offrire.

 

Ma tu sei molto di più. Sei da dove viene la musica elettronica: la techno è ciò che è per te. Produci tantissima birra, e lo fai meglio di chiunque altro sulla faccia del Pianeta, e la servi in bar eccellenti pieni di bellissime persone.

 

Hai piccoli jazz club fighi e grandi discoteche sbalorditive, bar eleganti e pub accoglienti.

Il fantastico AB

La tua sala concerti, AB Bruxelles, è una delle migliori che abbia mai visitato. Per prima cosa, è splendidamente progettata e decorata, immersa in un bagliore rosso.

 

I bagni sono pulitissimi, e ci sono anche fontanelle immacolate (un tocco piacevole, soprattutto se si sono passate le ultime ore a dimenarsi in un concerto in mezzo a una folla sudata).

 

Non c'è sovraffollamento da incubo o ridicole accodate per niente: tutto funziona come un orologio. Ci sono degli armadietti dove si possono lasciare tutti gli oggetti personali di valore e il cappotto, il che significa che non bisogna fare la fila alla fine di uno spettacolo.

 

La cosa più importante è che la qualità del suono è, senza dubbio, la migliore che abbia mai ascoltato in qualsiasi sala concerti.

Arte di strada a Bruxelles

Adoro quanto sei colta.

Sono rimasta colpita dalla tua creatività e anche dal tuo amore per l'arte. I fumetti non sono qualcosa a cui sono particolarmente interessata, ma i murales che adornano le tue pareti hanno suscitato il mio interesse, così ho seguito la comic strip lungo le tue strade.

 

Mi sono aggirata nei negozi di fumetti, ho visitato il tuo museo dedicato e ho avuto un più ampio apprezzamento per la tua passione.

 

Non sono solo i fumetti a renderti grandiosa, ma è anche tutta l'altra arte di strada e gli splendidi negozietti e gallerie d'arte che fiancheggiano le tue strade.

 

Per non parlare dei tuoi piccoli locali eccentrici, come Toone Theatre, un locale addobbato con vecchie marionette e in cui ci si può godere una pinta di birra mentre si assiste a uno spettacolo, per l’appunto, di marionette.

 

E hai cresciuto una popolazione fantastica: educata e amichevole, con un senso dell'umorismo dolcemente sarcastico... Ti fanno onore.

 

Ascolta, so che forse sembro troppo sentimentale, ma a volte bisogna solo lasciarsi andare e parlare dei propri sentimenti. Sono assolutamente pazza di te, Bruxelles, e non vedo l'ora di vederti di nuovo per avere insieme altri momenti indimenticabili.

 

Tua per sempre

 

x

 

- Dee Murray